< torna alla pagina news
04 GENNAIO 2015

Service Web Fatture PA

04 GENNAIO 2015

Service Web Fatture PA

Ecco la soluzione per gestire la fatturazione elettronica alla PA

IL QUADRO NORMATIVO

In base a quanto disposto dall’art.1 (cc.209-214) della L. 244/2007, gli operatori economici fornitori delle PA devono emettere le fatture in formato elettronico. Dovranno cioè inserire tutte le informazioni relative alla fattura in un apposito file XML nel quale deve essere inserito anche il codice identificativo univoco dell’ufficio destinatario, codice disponibile sull’indice delle pubbliche amministrazioni. Il documento XML, firmato digitalmente, viene quindi trasmesso al Sistema di Interscambio (SDI) gestito da SOGEI.
L’SDI funge da tramite tra i fornitori e gli uffici della PA, regolando trasmissione e validazione delle informazioni e dandone comunicazione a trasmittente e ricevente attraverso particolari messaggi previsti da uno specifico protocollo di comunicazione.
Dal 6 giugno 2014 dovranno essere inoltrati in modo elettronico i documenti diretti a Ministeri, Agenzie Fiscali ed Enti Nazionali. Dal 31 Marzo 2015 anche quelli diretti verso i restanti enti nazionali.

LE FUNZIONI PRINCIPALI DEL SERVIZIO PROPOSTO

Il “Servizio WEB Fatture PA” permette di:

  • Invio telematico delle fatture
  • Usufruire del servizio di Conservazione Sostitutiva a norma
  • Scaricare le fatture inviate per archiviarle con altre soluzioni
L’UTILIZZO DELL’INTERFACCIA WEB

Le fatture potranno essere trasmesse al Service Web singolarmente o all’interno di un file ZIP compresso, tramite un caricamento manuale da interfaccia web.

Attraverso login e la password rilasciata individualmente, il cliente accreditato può accedere al suo cruscotto, da cui avrà immediata evidenza di:

  • Numero di fatture caricate (sia manuali che precompilate dal gestionale);
  • Dettaglio numerico per stato delle varie fatture caricate (gestione dei ritorni dall’SDI);
  • L’utente autenticato dispone poi delle seguenti funzionalità del servizio:
  • Visualizzazione immediata dei link alle fatture in modifica ma non ancora completate;
  • Visualizzazione immediata dei link alle fatture che hanno originato errori;
  • Possibilità di ricercare le fatture utilizzando filtri di ricerca preimpostati per monitorarne lo stato e/o visualizzare le notifiche restituite dalla PA;
  • Aprire in modifica le fatture da completare o scartate a causa di errori (solo per gli utenti abilitati all’uso del modulo di compilazione online);
  • Scaricare in locale le fatture inviate;
  • Scaricare in locale le notifiche ricevute;


Se autorizzato potrà inoltre accedere alla voce di menu Gestione Fatture dal quale:

  • Effettuare il download di fatture e/o messaggi;
  • Ricercare le fatture caricate;
  • Visualizzare i dati statistici di dettaglio.
MODALITÀ DI ADESIONE AL SERVIZIO

Per tutti i dettagli di adesione al servizio “Service Web Fatture PA”, contattare C.A.T.A. Informatica:

email: spizzagalli@cata.it
telefono: 02 36571148